ACCEDI

Nessun account trovato. Riprova.



Dimenticato la password?
Registrati
Login

Orari Negozio

lunedi': 15.30-19.30
martedi'-sabato: 09.00-12.30 15.30-19.30

Home Page Cerca:
Registrati | Login | Aiuto | Contattaci  

Trentanove domande a Vittorio Garatti

Trentanove domande a Vittorio Garatti

di Alini Luigi

  • Prezzo online:  € 6,00
  • ISBN: 9788884976772
  • Editore: Clean [collana: Saper Credere In Architettura. Interviste]
  • Genere: Architettura E Urbanistica
  • Dettagli: p. 95
Disponibile su prenotazione.
Spese di spedizione:
3,49 €


Contenuto

Vittorio Garatti (Milano 1927) laureato in Architettura al Politecnico di Milano nel 1957. Allievo di Ernesto Nathan Rogers, realizza nel 1954 con Ferruccio Rezzonico la mostra sugli strumenti musicali alla X Triennale e nel 1956, con lo studio BBPR, la grafica del museo del Castello Sforzesco. Dal 1957 al 1961 Ŕ professore di Progettazione all'UniversitÓ di Caracas, Venezuela. Collabora con Carlos Ra˙l Villanueva, progettando con Sergio Baroni i servizi, del quartiere "23 Enero". Dal 1961 al 1974 Ŕ docente all'UniversitÓ dell'Avana. Per il Ministero della Costruzione progetta le Scuole di Balletto e di Musica nel Complesso delle Scuole Nazionali d'Arte - dal 2010 Monumento Nazionale e in attesa di essere dichiarate Patrimonio dell'UmanitÓ. Progetta il Piano Regolatore dell'Avana, il Porto, il Parco Metropolitano, il Centro del Traffico, la Scuola Agraria "AndrŔ Voisin" e - con Sergio Baroni - il Padiglione Cuba all'Expo di Montreal del 1967. Rientrato in 14ria nel 1974, Ŕ professore a contratto al Politecnico di Milano. Progetta e realizza importanti opere. Nel 2012 riceve con Roberto Gottardi e Ricardo Porro il Premio Vittorio De Sica per l'Architettura.

Carrello

Vuoto