ACCEDI

Nessun account trovato. Riprova.



Dimenticato la password?
Registrati
Login

Orari Negozio

lunedi': 15.30-19.30
martedi'-sabato: 09.00-12.30 15.30-19.30

Home Page Cerca:
Registrati | Login | Aiuto | Contattaci  

Jer˘me Bel. 76'38''+ infinito. Catalogo della mostra (Prato, 29 aprile-25 giugno 2017). Ediz. italiana e inglese

Jer˘me Bel. 76'38''+ infinito. Catalogo della mostra (Prato, 29 aprile-25 giugno 2017). Ediz. italiana e inglese

di Alampi A.

  • Prezzo online:  € 15,00
  • ISBN: 9788836636952
  • Editore: Silvana [collana: Arte]
  • Genere: Danza / Altre Arti
  • Dettagli: p. 46
Non Disponibile
Spese di spedizione:
3,49 €


Contenuto

Jer˘me Bel offre un diverso approccio alla danza. In cui i ballerini diventano soggetti parlanti e co-autori delle sue opere. In cui danzatori professionisti e amatoriali provenienti da contesti culturali e sociali differenti hanno accesso, insieme, alla scena. In cui il regno del "reale" e dei suoi soggetti esclusi diventa contenuto e forma di opere coreografiche. Nel percorso di ricerca con il quale intende indagare il carattere e le prospettive dell'atto performativo, il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato ha organizzato la prima mostra personale in un museo del coreografo francese Jer˘me Bel, a cura di Antonia Alampi. L'esposizione raccoglie una selezione delle sue opere pi¨ significative puntando a investigare le varie modalitÓ di traduzione della performance in durata espositiva. ╚ il tempo, pi¨ che lo spazio, a caratterizzare questo percorso. Da qui il titolo "76'38" + ?" che allude proprio alla durata, alla somma delle lunghezze dei video in mostra: un incoraggiamento a osservare i lavori dall'inizio alla fine, norma classica all'interno del teatro, comportamento inconsueto nel museo. Dove ? Ŕ invece riferito alle innumerevoli possibilitÓ della nuova danza, un loop creato appositamente per il Centro Pecci: un'opera senza fine realizzata per essere esperita dai pochi secondi all'eternitÓ. Il catalogo Ŕ un compendio del lavoro di Bel, pensato per fornire un approfondimento generale sulla sua pratica artistica. Oltre a un testo critico di Gerald Siegmund che fornisce una lunga analisi della sua ricerca dagli anni novanta ad oggi e una conversazione con la curatrice in cui Bel discute molti dei problemi teorici che lo hanno portato alla creazione delle sue opere, il libro include immagini in grande formato e schede descrittive della maggioranza dei suoi lavori. Contiene un contributo di Jer˘me Bel.

Carrello

Vuoto